Parisi a Zingaretti: «Ti sfido, confrontati con me, scegli tu dove»

La sfida è lanciata. «Voglio un confronto con Nicola Zingaretti. Scelga lui temi e sede. Continuerò a chiederlo ogni giorno fino al 4 marzo perché i cittadini del #Lazio hanno diritto di capire». Stefano Parisi, candidato del centrodestra alla presidenza della Regione Lazio, incalza il governatore uscente. «Deve essere chiaro chi dice la verità e chi racconta balle», ha scritto su Twitter. Lo sfidante di centrodestra, dal suo quartier generale nel quartiere Trieste-Salario, è al lavoro per «ricostruire».

Parisi: voglio un confronto con Zingaretti

Grazie al “gioco di squadra” e a una forte esperienza manageriale e nella pubblica amministrazione, Parisi è pronto a cambiare le «modalità» con cui finora è stata amministrata la Regione Lazio, a partire dalla gestione disastrosa della sanità. «Il Lazio tornerà a essere grande», dice, convinto che il risultato sia alla portata perché, a differenza del passato, tutto il popolo di centrodestra è unito nel dire no al continuismo della sinistra. Romano di Roma, il candidato alla Pisana ironizza poi sul gossip avversario: «Quando mi sono candidato a sindaco di Milano dicevano che ero romano. Adesso non vorrei che comincino a dire che sono milanese perché mi candido nel Lazio. Sono nato a Roma. Vivo a Roma, ma lavoro a Milano. La mia famiglia, mia moglie e le mie figlie, vivono a Roma».