Ora Salvini sugli attivisti vuole più controlli. Saviano? Si faccia un giro a Termini

domenica 4 febbraio 20:10 - di Redazione

Mandante morale come ha detto Saviano? Fomentatore di odio come dice Laura Boldrini? Matteo Salvini, il giorno dopo la sparatoria del folle giustiziere di Macerata, respinge le accuse ma ammette che c’è un problema di controllo nel reclutamento dei militanti. E spiega, in un’intervista al Messaggero: “In Italia ci sono ottomila comuni, che io possa sorvegliare tutte le liste è difficile. Chiederemo ai responsabili locali di star sempre più attenti, anche se questo qua era incensurato e non facendo lo psichiatra non posso sapere se uno è matto o è normale…”.

Va anche aggiunto che definire Luca Traini un leghista è appiccicare un’etichetta priva di senso. Traini era un riempitivo nella lista comunale di Corridonia. Talmente marginale che non ha preso un voto, zero preferenze. Cioè non si è neanche votato da solo… Una circostanza che anche Salvini mette in evidenza, raccontando di avere già parlato con i dirigenti del suo partito nelle Marche e di avere chiesto i chiarimenti del caso. Poi aggiunge: “La violenza va sempre condannata, sono pacifico, non violento, non ho il porto d’armi, ma sono stufo di una immigrazione fuori controllo. In ogni caso, alle accuse di Saviano dico che è facile parlare da un attico di New York senza conoscere i problemi che i romani, alla stazione Termini o al Tuscolano, toccano con mano ogni giorno. Saviano si facesse un giro al Tuscolano come ho fatto io la scorsa settimana per capire i problemi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Carlo buzzi 5 febbraio 2018

    Saviano togliamo gli la scorta che ci pensa la camorra a sistemarlo per le feste in quanto la sinistra vuole lo sfascio della nazione e prima o poi la porterà alla guerra civile con il continuo fare arrivare dei negri delinquenti e ora che la storia finisca salvini vuole una nazione pulita non piena di clandestini ora basta mantenere dei delinquenti che spacciano droga tutto il giorno perché quel negro cheha ucciso la ragazza nono avevano mandato via dall Italia lui aveva il permesso di spacciare io al suo posto finivo in galera lui come niente anzi era ed è un cannibale noi impostiamo i cannibali

  • Sandro 5 febbraio 2018

    Brava Maria peggio di questo rappresentante ecclesiastico non lo abbiamo mai avuto. La chiesa marxista lenista comunista. Adesso aspetta con ansia uno dei peggio dittatori del mondo a bracce aperte andiamo proprio bene ma solo in Italia siamo schiavi di questo Vaticano che tutt’oggi sceglie i politici che devono governare a noi. Tanti ipocriti dicono che la DC è morta si ma si è reincarnata con il PD svegliatevi, guardate Casini

  • franz 5 febbraio 2018

    Ma quando una risorsa prende a picconate ignari passanti o aggredisce poliziotti con delle forbici sfasciando vetrine e minacciando,prende a sprangate il primo che passa di chi è la colpa ? Di Salvini? No dei buonisti che per i loro scopi stanno rovinando quello che un tempo era il Belpaese

  • piero 5 febbraio 2018

    SCUSATE MA CHI CA.Z E STO SAVIANO?? SAPETE PUO ANCHE RIMANERE IN USA UN PAESE CHE NON SERVE COME LUI

  • luciano 4 febbraio 2018

    Tutta la politica sinistroide a cavalcare l’onda del razzismo per portare in cascina qualche misero voto al 4 marzo. Il Sig. Luca definito dalla stampa leghista, razzista,fascista e squilibrato, questo è quello che vorrebbero far credere agli italiani, purtroppo in tanti ne abbiamo le balle piene, non perchè gli africani hanno la pelle nera come certi vorrebbero che fosse, potrebbero essere anche americani di pelle bianca, se venissero in Italia a sbaffo, vitto, alloggio, sanità tutto gratis, a spasso senza far niente con lo smarfon sempre all’orecchio, vai all’ospedale, li te li trovi a fare i parcheggiatori, se no gli dai i soldi ti offendono, ti sputano addosso oppure ti rigano la macchina, vai al supermercato idem.
    Nei fatti di cronaca il 40% dei casi ci sono di mezzo loro, pensando che rappresentano l’8% della popolazione

  • Luisa Chiodini 4 febbraio 2018

    Mettere da subito, meglio sarebbe con decorrenza retroattiva, se possibile, a TACERE saviano, boldrini, grasso, renzi e tutta la compagnia cantante dell’inutile sull’inutile che non perdono occasione per blaterare, sputare veleno, discordia e confusione fagocitando la moltitudine di cittadini che purtroppo si interessano molto superficialmente dei fatti gravissimi che quotidianamente accadono nel ns ex bel Paese. Ho avuto modo di ascoltare una raccapriciante esternazione di quella “signora” che risponde al nome di boldrini che con atteggiamento da donnicciola saputa quale crede di essere dichiarare “che Salvini si occupi degli “italiani””. Nel tono dispregiativo ed arrogante di quella lì, a mio parere rivolto oltre che a Salvini anche a noi italiani, ho visto una tale arroganza oltre che ignoranza che veramente mi vien da dire povero il Paese che ha la disgrazia di ospitare e PAGARE con le proprie tasse una nullità simile. Qualcuno avverta quella lì che Salvini è uno dei pochi politici che si preoccupa per noi cittadini “italiani” e cerca di difendere tutti ciò che il ns Paese produce.
    So che quella lì ha una nutrita schiera di persone che hanno l’incarico di leggere tutti i commenti negativi che la sig.ra raccoglie quotidianamente. Poveretti, cosa non si deve fare per la michetta! Mi dispiace per loro per il lavoro ingrato ma io dopo questo commento mi sento anche meglio.

  • VITTORIANO 4 febbraio 2018

    MA SAVIANIO CHI E’ SONO ANNI CHE PARLA COME UN DIO CHE GIUDICA I BUONI E I CATTIVI SE VUOLE FARE IL PROTAGONISTA SI METTA IN POLITICA E COME ESEMPIO OSPITI A CASA SUA UNA FAMIGLIA DI IMMIGRATI COSI ‘CI FARA’ VEDERE CHE E’ UN0 AL DI SOPRA DI NOI DIFFERENTE E RADICAL CHIC