Nicole Minetti s’è rifatta una vita a New York: ecco che cosa fa oggi

Che fine ha fatto Nicole Minetti, indimenticata protagonista del caso Ruby? Dopo essersi trasferita a New York, la ex consigliera regionale della Lombardia non ha fatto più parlare di sé. Qualche notizia l’abbiamo appresa oggi dal suo avvocato, Paolo Righi, visto che Nicole è imputata con Emilio Fede nel processo appello bis che si è appena aperto a Milano.  «La Minetti sta lavorando a New York come deejay, torna in Italia per trovare la sua famiglia ed è fiduciosa di poter risolvere la sua situazione, vuole che sia fatta giustizia»

Per la cronaca ricordiamo che il processo d’appello deve essere ricelebrato dopo che la Cassazione ha riconosciuto un «vuoto motivazionale grave» rispetto alla prima sentenza d’appello con cui Fede è stato condannato a quattro anni e dieci mesi e la Minetti a tre anni per il caso Ruby. Le motivazioni d’appello – scrive la Cassazione – presentano motivi di illogicità manifesta perché mancano i necessari riferimenti alle condotte con le quali si sarebbe dovuta accertare la responsabilità specifica, concreta, degli imputati. Inoltre, sempre secondo la Cassazione, non si possono trarre elementi di certezza dalle dichiarazioni delle ragazze presenti alla serate di Arcore perché «riferiscono solo del sistema in voga ad Arcore al quale esse avrebbero assistito».