Meloni: l’utero in affitto? Barbarie, deve diventare reato universale

“Per la sinistra è una realtà da accettare, per noi di Fratelli d’Italia l’utero in affitto è sempre stato una barbarie che deve diventare reato universale, ovvero punibile in Italia secondo le pene previste dalla legge 40 anche se commesso all’estero: lo abbiamo scritto nero su bianco in una proposta di legge già depositata in Parlamento e nel nostro programma elettorale”. È quanto scrive su Facebook il presidente di Fratelli d’Italia e candidato premier, Giorgia Meloni. “Accogliamo l’appello lanciato da alcuni alleati e invitiamo tutti i candidati del centrodestra a sottoscrivere la nostra proposta: l’impegno di Fdi c’è e c’è sempre stato”, aggiunge Meloni. La leader di FdI torna poi sulla questione degli inciuci: “I nostri eletti non passeranno con altre maggioranze. A me pare un atto di estrema chiarezza, mi spiace che gli alleati non l’abbiano ritenuto così importante: Salvini dice che era più importante sua figlia. Si figuri se a una madre gli si dice che i bambini non sono più importanti, però ieri stava dalla D’Urso, quindi non so se adesso la D’Urso sia la figlia di Salvini, non mi risulta, ma diciamo che ci sono state altre priorità”. Lo ha detto intervistata da Rete Veneta, a proposito della manifestazione anti-inciucio di ieri a Roma. E sulle larghe intese la Meloni precisa: “Sento dire a Minniti sono a disposizione per fare il capo di un governo che lui dice non è larghe intese è unità nazionale: se ci spiega la differenza davvero sarebbe per noi illuminante; Minniti è membro di un partito politico, di una compagine che a queste elezioni arriverà terza su tre. E se qualcuno pensa veramente che chi arriva terzo noi ce lo possiamo ritrovare alla presidenza del Consiglio io lo chiamo un colpo di Stato. E a me questa roba qui fa ribrezzo”, ha detto Meloni. “Voglio chiarire: i voti di Fratelli d’Italia – ha precisato – per avere un’altra volta la sinistra al governo pure se arriva terza non ci saranno. I voti di Fratelli d’Italia per avere Di Maio al governo, quando la gente ha votato noi per non far vincere Di Maio, non ci saranno”. E conclude: “Berlusconi dice addirittura che la manifestazione è dannosa: è dannosa se vuoi fare un inciucio, altrimenti è un altro elemento di chiarezza per gli italiani. Noi ci siamo stati comunque, sappiano gli italiani che il voto a Fratelli d’Italia è un voto per far vincere il centrodestra e un voto genuino che non ti regala sorprese”.