“Mai più fascismo”: povera Cgil, da sindacato a stampella dell’Anpi

venerdì 2 febbraio 14:50 - di Ezio Miles

Una volta la Cgil faceva paura. Oggi fa ridere. In pesante crisi di iscritti e rappresentatività, il sindacato guidato da Susanna Camusso cerca di mobiliare quello che rimane del “popolo rosso”  sposando la causa dell’antifascismo ideologico dell’Anpi e facendole da supporter organizzativo.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi