Lecco, é caccia aperta al maniaco che ha tentato di abusare di una ventenne

mercoledì 28 febbraio 12:44 - DI Redazione
stalker

A Lecco è caccia aperta ad un maniaco sessuale. Le forze di polizia sono mobilitate alla ricerca di un uomo di media corporatura e di carnagione bianca. L’individuo è stato immortalato dalle telecamere della stazione ferroviaria di Lecco  mentre si allontana in compagnia di una ragazza ventenne. Le immagini sulle quali stanno lavorando gli inquirenti lo ritraggono mentre, mano nella mano, conduce la ragazza attraverso un vicolo e poi in un piccolo parco adiacente, presumibilmente quello che costeggia il centro residenziale “Il Broletto”. Lì una successiva sequenza di immagini ritrae il medesimo uomo mentre si tira giù i pantaloni con l’inetnto evidente  di abusare la malcapitata. Fortunatamente la violenza non si materializzera: la sequenza infatti si interrompe perché improvvisamente il cellulare della ragazza comincia a trillare. Il padre della giovane, preoccupato,  la cerca, perché non la vede arrivare. Lei, ne approfitta subito per rispondere e dare l’allarme. Costringendo il maniaco ad una fuga precipitosa.  L’uomo adesso è attivamente ricercato con l’accusa di violenza sessuale nei confronti della ragazza che ieri si trovava alla stazione di rientro da Milano. Agli agenti della questura di Lecco ha raccontato di essere stata avvicinata in stazione e da lì portata in un parchetto da quell’uomo, un italiano a lei sconosciuto secondo il racconto della stessa ragazza. Un racconto che è stato avvalorato anche dalle immagini registrate dalle telecamere che attorno all’area della stazione sono più numerose che in altre zone della città. Immagini che gli inquirenti confidano possano adesso portarli sulle tracce del maniaco.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *