La Turchia avrebbe usato i gas tossici nell’invasione della Siria

domenica 18 febbraio 13:29 - DI Redazione

E’ di sei feriti il bilancio del sospetto attacco con gas condotto dalle forze turche contro l’enclave curda di Afrin, nel nord della Siria. A riferirne è il discusso Osservatorio siriano per i diritti umani con sede a Londra, vicino ai terroristi, citando fonti mediche. L’attacco sarebbe stato sferrato ieri nel villaggio di Sheikh Hadid, ad ovest di Afrin. Intanto Ankara tenta di giustificare la sua aggressione alla Siria: sono circa diecimila i jihadisti del sedicente Stato Islamico (Isis) arrestati in Turchia nell’ambito della lotta contro il terrorismo.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi