“La Toscana rossa non c’è più”: Forza Italia presenta le liste nella regione

La Toscana rossa non c’è più. La Toscana siamo noi, siamo uomini e donne che hanno voglia di buon governo e la capacità di scegliere da chi farci rappresentare. Noi abbiamo candidati di alto profilo, riconoscibilità e territorialità. Possiamo cambiare le cose. Possiamo vincere”. Così il coordinatore regionale di Forza Italia in Toscana, Stefano Mugnai, ha presentato oggi i candidati con cui gli azzurri saranno in corsa alle elezioni politiche del 4 marzo prossimo nei vari collegi della Toscana. L’occasione per riunire tutti assieme ai nastri di partenza gi candidati di Forza Italia è stata una conferenza stampa all’interno della terza Festa Azzurra della Piana Fiorentina oggi in corso all’Hotel West Florence di Campi Bisenzio, alle porte di Firenze. “È una partenza che davvero sa di festa, quella con cui i candidati hanno dato segno di volersi impegnare a favore dei cittadini”, ha commentato Mugnai.

Forza Italia ha chiuso le caselle per l’uninominale con quattro candidati per la Camera dei Deputati (Giorgi Silli nel collegio 5 di Prato, Maurizio Carrara nel 6 di Pistoia, Felice Maurizio D’Ettore nel 7 di Arezzo e Deborah Bergamini nell’8 di Massa Carrara) e tre per il Senato (sono Stefania Scarpati nel collegio 2 di Sesto Fiorentino, Massimo Mallegni nel 5 di Lucca e Roberto Berardi nel 7 di Livorno). La compagine dei sedici candidati per i collegi plurinominali di Montecitorio vede al collegio 1 (Prato, Pistoia, Massa e Lucca) Deborah Bergamini come capolista e poi Maurizio Carrara, Erica Mazzetti e Andrea Maestrini (supplenti Gloria Agnitti, Paolo Gandola, Rita Galeazzi, Domenico Piedimonte). Torna capolista ancora Bergamini per il collegio 2 (Pisa, Livorno, Poggibonsi) seguita da Paolo Barabino, Manuela Del Grande e Juri Gorlandi (supplenti Leonardo Biagi, Rossana Sordi, Riccardo Buscemi e Chiara Tenerini). Firenze, Sesto Fiorentino ed Empoli che compongono il collegio 3: qui capolista è lo stesso coordinatore Mugnai, seguito da Bergamini e poi da Marco Stella e Raffaella Ridolfi (supplenti Lucia Masini, Gianni Vinattieri, Mariateresa Lumachi, Marco Allegrozzi). Al collegio 4 comprendente Arezzo, Siena e Grosseto ancora Mugnai capolista seguito da Elisabetta Ripani, Lorenzo Lorè e Sabrina Di Milo (supplenti Marco Rodriguez, Maria Jose Manfrè, Fabio Papini e Federica Frusoni).

Per Palazzo Madama i due collegi in cui si divide la Toscana vedono il numero 1 (Firenze, Sesto Fiorentino, Prato e Lucca) capitanato da Massimo Mallegni, seguito da Barbara Masini, Tommaso Villa e Rita Pieri (supplenti Paolo Giovannini, Silva Gurioli, Pierluigi Bassignani e Maria Grazia Internò). Il collegio 2 (Arezzo, Pisa, Livorno) apre invece la formazione con Raffaella Bonsangue, poi Gianfranco Sangaletti, Anita Bruni Francesconi e Claudio De Santi (supplenti Virginia Mancini, Alessandro Manganelli, Carla Allegri, Domenico Morisi).