La Littizzetto si mette a fare la comunista, nuova bufera sulla Rai e Fazio (video)

giovedì 8 febbraio 13:48 - di Redazione

Dopo le volgarità, le battute sui sedani, i rutti e tutto quanto non faccia ridere con la volgarità, nell’ultima puntata di “Che tempo che faLuciana Littizzetto s’è messa a fare l’economista comunista attaccando la proprietà provata, i proprietari che affittano i negozi a canoni secondo lei troppo alti per i negozianti. «Serve un tetto per i fitti», tuona davanti a Fazio la Littizzetto,in quello il presidente di Confedilizia, Giorgio Spaziani Testa, su Facebook bolla come un delirio “pagato con i soldi dei contribuenti italiani”. «L’economista Luciana Littizzetto spiega ai cittadini – confortata dal collega professore Fabio Fazio – che i negozi chiudono perché i proprietari dei locali, malvagi, chiedono canoni di locazione “esorbitanti”. Pronta, però, la soluzione: “mettere una regola che stabilisca che c’è un tetto per gli affitti, così almeno i negozianti, poveretti, non chiudono”. Geniale, perché nessuno ci ha pensato ancora? Abbiamo una risorsa del Paese e non la sfruttiamo. P.S . Se capitasse di qui qualcuno che non lo sa, segnaliamo che il proprietario di un locale commerciale, di quegli affitti “esorbitanti”, che non può aumentare per 12 anni, riesce a mettere in tasca – quando gli va bene – il 20 o 30 per cento. Il resto se ne va per pagare 7 tributi (Imu, Tasi, Irpef, addizionale comunale Irpef, addizionale regionale Irpef, imposta di registro, imposta di bollo) e le spese per la manutenzione dell’immobile, senza parlare delle perdite conseguenti al mancato pagamento del canone e ai periodi di sfitto. Ma questo i due economisti hanno dimenticato di dirlo», scrive il leader di Confedilizia, che rappresenta tutti gli onesti proprietari italiani finiti nel mirino della comica.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Luisa Chiodini 8 febbraio 2018

    Mi è impossibile commentare il comportamento di questi due. L’unica cosa sensata che posso fare è non guardare mai la trasmissione di fazio. Mi rammarico solo perché da sempre pago il canone RAI e considero i quattrini spesi per il pessimo servizio pubblico offerto da questa moribonda RAI soldi letteralmente buttati dalla finestra. Dalla finestra butterei volentieri anche questi due!