Influenza killer: in Italia oltre 100 morti da settembre, 12 nell’ultima settimana

Sono più di cento le vittime dell’influenza 2017-2018 in Italia dal settembre scorso, quando è iniziata la sorveglianza epidemiologica. Su 588 casi gravi che hanno richiesto il ricovero in terapia intensiva, si sono registrati 115 decessi. Fra i morti, 11 bambini under 14 e 2 donne in gravidanza (su 12 gravi). E’ il bilancio riportato dall’Istituto superiore della sanità nel bollettino settimanale Flunews. Solo nell’ultima settimana di sorveglianza sono stati segnalati 12 casi gravi e un decesso, “ma i dati sono in continuo aggiornamento”, sottolinea l’Iss. “I livelli della mortalità negli ultrasessantacinquenni sono al di sotto nell’atteso”. Il picco è stato raggiunto nella seconda settimana di gennaio e i casi sono in diminuzione, soprattutto tra i bambini, anche se il livello di incidenza rimane di media intensità con 8,8 casi per mille assistiti. In sette regioni – Piemonte, Liguria, Trentino Alto Adige, Toscana, Umbria, Lazio e Puglia – il livello di incidenza è sceso invece sotto la soglia di bassa intensità (8 casi per mille assistiti). Il bilancio dell’epidemia influenzale è pesante anche negli Stati Uniti. I decessi infantili sono stati finora 63.