“I veri terroristi sono al governo”: cantante islamica via da The Voice

Mennel Ibtissem, la 22enne cantante musulmana diventata una star di internet dopo la sua esibizione al talent The Voice in onda sulla tv francese TF1, ha lasciato il programma televisivo in seguito alle polemiche innescate da alcuni suoi post su Twitter in occasione dell’attentato di Nizza, del 14 luglio 2016. I commenti sui social media, che sono stati cancellati, sono emersi dopo la sua acclamata performance nel programma, in cui ha cantato metà in inglese e metà in arabo “Alleluja” di Leonard Cohen. Nella giuria che la aveva consacrata, anche il cantante libanese Mika, che è uno dei giurati di questa edizione francese del talent. Un video diventato virale con oltre 900.000 visualizzazioni su YouTube. Nel post, ripescato da Le Figaro, la ragazza aveva espresso dubbi sulla natura terroristica dell’attacco, in cui morirono 86 persone: ”È bello che sia diventata una routine, un attacco alla settimana! E per rimanere sempre fedele il ‘terrorista’ ha preso con sé i suoi documenti di identità. In effetti, quando si prepara un colpo sporco, la prima cosa è non dimenticare i documenti”, si leggeva nel messaggio che includeva l’hashtag #PrenezNousPourDesCons”, che significa “Ci prendete per idioti”. E ancora: “I veri terroristi sono i nostri governanti”.

uno-dei-post-di-mennel

Uno dei post incriminati della star di the Voice

La cantante di The Voice ora chiede scusa

I commenti hanno scatenato una tempesta di polemiche sui social media, con alcuni utenti che hanno definito le parole un insulto alle vittime dell’attacco di Nizza. La pressione è montata anche sull’emittente TF1 e sui produttori di The Voice, con numerose richieste di escludere la cantante dalla competizione. Altri, tuttavia, l’hanno difesa sostenendo che fosse stata ingiustamente presa di mira per essere musulmana. Dopo la pubblicazione dei post, Ibtissem si è scusata, dicendo che “ovviamente condanna il terrorismo”. Ma oggi, ha annunciato che lascerà il programma. “Non ho mai avuto intenzione di fare del male a nessuno e l’idea che lo farei volutamente mi addolora molto. Continuerò a diffondere il mio messaggio di pace e tolleranza, lontano da ogni tipo di fanatismo”, ha detto in un video pubblicato su Facebook.