Gaza, Hamas blocca Taif Tv, l’emittente delle donne palestinesi

lunedì 19 febbraio 15:18 - DI Redazione

Stop a Taif Tv. Le autorità di Gaza stroncano sul nascere il primo canale televisivo della Striscia dedicato alle donne palestinesi. Per i responsabili di Hamas, riporta la Bbc, Taif Tv non ha ottenuto le necessarie autorizzazioni per andare in onda, mentre il canale afferma di avere tutte le carte in regola per iniziare le trasmissioni. L’agenzia di stampa palestinese Maan ha scritto che ieri Hamas ha bloccato una festa organizzata per la presentazione del canale che avrebbe poi dovuto iniziare le trasmissioni. Secondo il ministero dell’Informazione controllato da Hamas, “alla direzione del canale è stato chiesto di sistemare la situazione legale e ottenere le licenze necessarie per iniziare a lavorare”. Inoltre, stando al ministero, esiste un altro gruppo nella Striscia di Gaza che porta lo stesso nome e questa viene presentata come un’altra ragione per lo stop imposto a Taif Tv. Il canale, nato nell’ambito di un progetto dell’Istituto per i media e la comunicazione di Haifa, nega la ricostruzione delle autorità di Gaza e sostiene che il gruppo di cui fa parte ha le necessarie autorizzazioni del ministero dell’Informazione e dell’Economia. L’obiettivo di Taif Tv è accendere i riflettori sulle “donne palestinesi come parte integrante della fabbrica sociale e sul ruolo delle donne nella costruzione della società”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *