Festival di Sanremo: Annalisa apre la gara. La scaletta delle prime due serate

Sarà Annalisa l’artista che aprirà la gara del 68esimo festival di Sanremo. La scaletta della prima serata è ricca. A seguire, infatti, si avvicenderanno sul palco dell’Ariston tutti i big. Nell’ordine Ron, The Kolors, Max Gazzé, il trio Vanoni-Bungaro-Pacifico, Ermal Meta e Fabrizio Moro, Mario Biondi, Roby Facchinetti e Riccardo Fogli, Lo Stato Sociale, Noemi, Decibel, Elio e Le storie Tese, Giovanni Caccamo, Red Canzian, Luca Barbarossa, Diodato e Roy Paci, Nina Zilli, Renzo Rubino, Enzo Avitabile e Peppe Servillo, e Le Vibrazioni.

Annalisa, i big e non solo:
atteso Gianni Morandi

Una delle novità annunciate nel corso della conferenza stampa tecnica che precede l’esordio della gara riguarda gli ospiti. Gianni Morandi, che come è già noto sarà stasera sul palco, sarà affiancato da Tommaso Paradiso dei TheGiornalisti, che ha scritto per lui il brano È una vita che ti sogno, contenuto nell’ultimo album. Fiorello dovrebbe esibirsi intorno alle 22.30 (salvo qualche sorpresa, a cui peraltro l’anchorman ha abituato il pubblico).

Seconda serata: le Nuove proposte
gli ospiti e una fetta di big

Domani inizia la gara anche per le Nuove Proposte, e il calcio d’inizio toccherà al toscano Lorenzo Baglioni. Seguiranno, nell’ordine, Alice Caioli, Giulia Casieri e Mirkoeilcane. L’ordine dei Big di domani sarà invece questo: Annalisa, Red Canzian, Decibel, Diodato e Roy Paci, Elio e le Storie Tese, Ermal Meta e Fabrizio Moro, Ron, Ornella Vanoni – Pacifico e Bungaro, Le Vibrazioni, Nina Zilli. Tra gli ospiti attesi per domani ci sono i tre tenorini de Il Volo, che renderanno omaggio a Sergio Endrigo con Canzone per te, e insieme a Baglioni proporranno uno dei più grandi successi dell’artista, La vita è adesso. Biagio Antoniacci duetterà con Baglioni in Mille giorni di te e di me, e poi sarà la volta di Sting e Shaggy: oltre al loro brano, Sting farà un omaggio alla musica italiana con Muoio per te. Sarà sul palco anche l’amatissima dal pubblico Franca Leosini, che ha in programma una gag molto divertente con Baglioni. Sarà poi la volta del mago Forrest, e poi di Pippo Baudo, che dopo 50 anni dal suo primo Festival torna all’Ariston.