Femministe contro trans: è guerra per un posto in lista nelle quote rosa in Gb

mercoledì 21 febbraio 12:30 - DI Redazione

Femministe contro transgender e viceversa, liste di proscrizione e azioni legali: il Labour inglese è dilaniato da una guerra che lo indebolisce sempre di più. Oggetto del contendere sono le liste “rosa” che il partito di opposizione inglese prevede in alcuni collegi per garantire la parità di genere. Le liste, come si legge in un servizio del Giornale,  sono aperte alle donne della sinistra inglese ma anche alle trans, cioè a chi ha cambiato sesso per vie legali e ha visto riconosciuta la nuova appartenenza al genere femminile. Fuori invece chi si sente donna ma non ha ancora fatto il salto giuridico e nonostante ciò chiede di entrare nelle quota rosa del Labour. Ed è su questo punto che scoppia la guerra tra la minoranza trans e le donne che temono di perdere i pochi posti a loro riservati.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi