D’Annunzio, l’eros e la guerra. L’omaggio di Skoll al Poeta Vate (video)

Da oggi è online su youtube il video del primo singolo del cantautore milanese Skoll D’Annunzio. A 100 anni esatti dalla vittoria italiana della Grande Guerra Federico Goglio, in arte Skoll, ha fatto uscire la sua ultima fatica, dedicata a Gabriele D’Annunzio. Dopo mesi di registrazione a Milano, il disco è stato finalizzato per una settimana con strumentazione analogica in uno studio di Frosinone. Commenta Skoll: “Un percorso lungo, un lavoro difficile: raccontare con la mia musica, con le mie parole, un uomo come Gabriele D’Annunzio. Il filtro di me stesso, della mia vita, delle mie esperienze. Un racconto molto lontano da quello a cui D’Annunzio è stato relegato, confinato, limitato. In questo disco non c’è un poeta, uno scrittore… basta leggere, rileggere D’Annunzio per non dovere aggiungere altro. In questo disco c’è un uomo, un soldato, un eroe, un esempio. Contro la deitalianizzazione e contro la svirilizzazione di Gabriele D’Annunzio. Laddove gli altri omettono, snaturano, travisano. Genio, eroe, italiano”. Skoll, uno dei principali interpreti del rock identitario italiano, ha al suo attivo numerosi dischi dedicati alla tradizione, tra cui Storia di guerra e d’amore, Marmofuoco, Il sogno di Mishima, Eroica, Sole e Acciao e altri. Federico Goglio è uno del massimi esperti italiani della cultura e delle tradizioni nipponiche, cui sono dedicate alcune tra le sue più belle canzoni.