«Dammi i profumi costosi»: straniero ruba una carta di credito e li compra

mercoledì 14 febbraio 11:14 - di Redazione

Ha scippato la borsa a una donna, poi ha usato le sue carte di credito per comprare costosi profumi: un peruviano di 42 anni è stato scoperto e arrestato dalla polizia a Roma. Una donna, mentre stava caricando in macchina la spesa, era stata avvicinata da un finto turista che, chiedendole delle indicazioni stradali, l’aveva distratta per rubarle la borsa che aveva lasciato sul sedile della sua auto. La vittima si è subito precipitata negli uffici del commissariato Celio e, proprio mentre era davanti ai poliziotti, sullo smartphone le sono arrivati i messaggi dalla banca: il ladro stava usando le sue carte di credito, aveva appena prelevato del contante e stava facendo acquisti in zona.

Peruviano scippa una borsa: bloccato

Gli investigatori si sono subito concentrati nelle zone indicate dagli sms e, appena è arrivata la notifica dell’ennesimo acquisto, si sono precipitati nella profumeria indicata. V.P.H.G., queste le iniziali del 42enne peruviano, è stato bloccato ancora alla cassa con in mano la carte di credito rubate e un sacchetto con i costosi profumi. L’uomo è stato arrestato e durante la perquisizione sono state ritrovate le altre carte di credito, parte del contante e l’orologio della squadra del cuore, acquistato poco prima con la stessa carta.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *