Dall’Isola d’Elba alle porte di Roma: primi fiocchi di neve a bassa quota

Brusco calo della temperatura nelle ultime ore. E arrivano i primi fiocchi di neve ai Castelli, alle porte di Roma. La neve ha imbiancato alcuni comuni dei Castelli Romani, tra cui Nemi, Rocca Priora e Rocca di Papa, ma anche a Grottaferrata, Frascati e Velletri. A causa del maltempo si registrano disagi alla circolazione su via dei Laghi e in alcune strade provinciali verso la Capitale.

Neve alle porte di Roma e all’Isola d’Elba

Neve anche all’Isola d’Elba, provincia di Livorno, nella zona del monte Capanne e del monte Perone. Il manto nevoso, tra i cinque e i dieci centimetri, e il ghiaccio hanno bloccato temporaneamente la circolazione della strada che collega i comuni di Poggio e Marciana. La nevicata ha interessato anche le frazioni collinari di Campo nell’Elba. La neve è caduta anche sul Volterraio e a Colle Reciso. Il sindaco di Marciana, Anna Bulgaresi, ha firmato un’ordinanza per chiudere le scuole di infanzia, elementari e medie dell’istituto comprensivo Lupi. Sono già al lavoro i mezzi spargisale del comune e della provincia per liberare la strada. Nel resto dell’isola non vengono segnalate particolari criticità. Siremar, intanto, rende noto cha «a causa del peggioramento delle condizioni meteomarine si sono registrati dei disagi nei collegamenti con Ustica, le Egadi ed Eolie». In particolare nella mattinata sono state sospese le partenze per Ustica e per le Egadi. Una bassa pressione sta prendendo vita sul mar Tirreno e raggiungerà presto le regioni meridionali, portando maltempo. Alimentata da aria fredda, la depressione farà nevicare fino in collina. Il sito iLMeto.it comunica che piogge interesseranno la Sardegna, le coste e l’entroterra del Lazio con neve sopra i 200-400 metri. Nel corso del pomeriggio peggiorerà diffusamente su Campania, Calabria, Sicilia, Basilicata e infine Puglia con piogge, temporali, grandinate e nevicate a quote basse. La neve infatti partirà dai 500/700 metri fino a raggiungere 3/400 metri in serata e nottata, localmente a quote inferiori.