Brunetta contro Napolitano: «È il peggior presidente che abbiamo mai avuto»

sabato 24 febbraio 20:39 - DI Redazione

“Non lo so, sinceramente non me ne può fregar di meno, del pensiero del Presidente emerito Napolitano, anche perché penso che Napolitano sia all’origine delle tragedie democratiche del nostro Paese degli ultimi decenni”. Lo ha detto il capogruppo alla Camera di Forza Italia, Renato Brunetta, ospite a L’Intervista di Maria Latella su Sky Tg24, commentando il silenzio del Presidente emerito Giorgio Napolitano circa la “riabilitazione”della figura politica di Silvio Berlusconi, a differenza di diversi leader politici europei tra cui Angela Merkel.

“C’è stato un colpo di Stato nel 2011, come c’è stato un altro colpo di Palazzo nel 2014 con lo ‘Stai sereno Enrico’, quando un signore che aveva vinto nelle Primarie di un partito ha fatto fuori il legittimo Presidente del Consiglio Enrico Letta – aggiunge – Dietro a tutte e due queste cose, c’era un signore, Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, che io considero, legittimamente, ovviamente è un mio giudizio, il peggior Presidente della Repubblica che l’Italia abbia mai avuto”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • badelio@teletu.it 25 febbraio 2018

    Come mai nessuno parla di quando lui e “rocchetto” nel 1978 volevano togliere le pistole alla polizia.

  • avv.ballicu@katamail.com 25 febbraio 2018

    peccato però che il suo capo berlusconi fu tra quelli che lo pregarono di accettare il secondo mandato, be fra plutocrati si intendono…

  • minorizzo@tiscali.it 25 febbraio 2018

    Brunetta dimentica che lo ha voluto a tutti i costi il suo padrone!

  • isforpe@hotmail.com 25 febbraio 2018

    Caro Brunetta: cercare nelle teche RAI dove ci sarà ancora una vecchia intervista con il Presidente della Repubblica Giuseppe Saragat il quale, parlando di comunisti, nazisti e fascisti, fece questa affermazione: “a proposito di nefandezze commesse, ricordartevi che “a confronto con Peppino Stalin”, il tanto odiato Adolfo Hitler fa la figura del Ladro di Polli.”.. e Napolitano inneggiava ai benemeriti carri armati russi quando invasero l’Ungheria.

  • isforpe@hotmail.com 25 febbraio 2018

    Meglio ricordare un altro Presidente della Repubblica – credo che nelle teche RAI ci sia ancora una vecchia intervista con il Presidente Giuseppe Saragat il quale, parlando di comunisti, nazisti e fascisti, fece questa affermazione: “a proposito di nefandezze commesse, ricordartevi che “a confronto con Peppino Stalin”, il tanto odiato Adolfo Hitler fa la figura del Ladro di Polli.” Parola di Presidente della Repubblica Italiana –
    Un saluto a Brunetta

  • gdetoffoli@yahoo.it 25 febbraio 2018

    Nella feroce lotta, per il controllo della nazione, fra la magistratura e la politica, dopo mani pulite con un colpo di mano fra stolti, ricattabili, intimidibili e pieno sostegno dei media, fu fatta votare, al parlamento tutto, la cancellazione della clausola di protezione del paese che i fondatori avevano introdotto conoscendo bene la magistratura; cioè l’immunità parlamentare ! Dopo che le pecore ignoranti hanno liberato le faine, è stato un costante crollo verso il basso! Tolta la verginità alla statua dell’Italia da scalfaro (lo ricordate?) magistrato, c’è stato l’assalto alla diligenza delle cariche pubbliche da parte i giudici, gip,presidenti di antimafia che hanno speso miliardi nostri per non arrestare nessuno e lavorare come un cancro da dentro le istituzioni ormai degradate e permeabili solo a ricatti e pizzo.
    A mente fredda, con i risultati in mano, va ricostruita la magistratura dopo avere ripristinato realmente il delitto di attentato alla nazione. Alla rieducazione a vita adibiti ai servizi di pubblica utilità, quelli veri con la scopa in mano.

  • aldoamico@gmail.com 25 febbraio 2018

    Napolitano non è uno stinco di santo ma per Brunetta non trovo aggettivi.

  • 25 febbraio 2018

    I agree totally with the statement.

  • pieroma1986@gmail.com 25 febbraio 2018

    NON CAPISCO PERCHE DOBBIAMO AVERE PRESIDENTI, CHE SIAMO UNA M***** DI NAZIONE. POI SI ELEGGONO DA SOLI, NON SERVONO A NULLA TANTO SPRECO X NIENTE,

  • merighifranco1@gmail.com 24 febbraio 2018

    NUOVA WIKIPEDIA :
    napolitano giorgio

    Nazionalita : APOLIDE ( non Italiano )
    Professione : INCOGNITA ( mai lavorato )
    Attitudini : GOLPISMO ( e’ comunista )
    Controversie : IMPEACHMENT ( sempre fatto i ca*** suoi grazie ai magistrati suoi )