Bitcoin, l’esperto Sanasi D’Arpe: “Ci sono rischi per gli investitori”

Bitcoin, continuano confronti e polemiche. «Acquistare le criptovalute potrebbe risultare molto rischioso, non solo considerando il trend del settore in discesa dall’inizio di gennaio 2018 ma perché il valore delle monete è caratterizzato da un andamento mutabile del mercato, che non tutela i piccoli investitori». Ad affermarlo è Vincenzo Sanasi D’Arpe, docente di Diritto dell’Economia, in merito all’allarme lanciato dalla tre agenzie europee responsabili per le banche Eba, i mercati mobiliari (Esma) e le assicurazioni (Eiopa). «Gli utenti devono essere consci della volatilità di questo tipo di monete virtuali e del fatto che la mancanza di trasparenza e di regolamentazioni certe, rendono il settore altamente vulnerabile. Infatti, non esistono norme europee a vigilare sul settore, pertanto, e’ importante non investire denaro oltremodo e bisogna anche tener conto di altri pericoli, qualora la piattaforma su cui s’investe sia hackerata», ha aggiunto.