Benedetto XVI commuove il mondo: “Sono stanco, viaggio verso Casa”

mercoledì 7 febbraio 14:43 - di Redazione

Breve e commovente, la lettera del Papa emerito Benedetto XVI ha già fatto il giro del mondo. Poche righe, indirizzate al giornalista del Corriere della Sera Massimo Franco, per dire che si trova «nel lento scemare delle forze fisiche» e che è «interiormente in pellegrinaggio verso Casa». A cinque anni dalle dimissioni, Joseph Ratzinger ha scritto una breve lettera al quotidiano nel quale risponde ai lettori che chiedevano notizie sulle sue condizioni.

Benedetto XVI: “Sento un lento scemare delle forze

«Caro Dott. Franco – si legge nella missiva – mi ha commosso che tanti lettori del suo giornale desiderino sapere come trascorro quest’ultimo periodo della mia vita. Posso solo dire a riguardo che, nel lento scemare delle forze fisiche, interiormente sono in pellegrinaggio verso Casa. È una grande grazia per me essere circondato, in quest’ultimo pezzo, di strada a volte un po’ faticoso da un amore e da una bontà tali che non avrei potuto immaginare». «In questo senso – conclude Ratzinger – considero anche la domanda dei Suoi lettori come accompagnamento per un tratto. Per questo non posso far altro che ringraziare, nell’assicurare da parte mia a voi tutti la mia preghiera».

I media di tutto il mondo sulla lettera di Benedetto XVI

I principali media internazionali hanno dato particolare risalto alla lettera del papa emerito. “Le forze stanno scemando”, ha titolato Der Spiegel, dedicando un ampio servizio al tedesco più famoso del pianeta. Grande rilevanza alla notizia anche dai media anglosassoni. Per il britannico Telegraph, la lettera conferma lo stato di salute precario del pontefice emerito, che a marzo compirà 91 anni.

Commenti

Rispondi a lucia Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • dicm@libero.it 9 febbraio 2018

    l’unico papa che riconosco e che stimo

  • antonietta.canu@hotmail.it 9 febbraio 2018

    E vi considerate cristiani esprimersi così in modo blasfemo contro l’attuale Papa, lui rappresenta Gesù in terra e non è da meno di Papa Benedetto che adoro. Pensate forse di fargli piacere? Lui soffre per queste vostre parole statene certi Papa Benedetto stima molto Papa Francesco

    • marimanzo@gmx.net 9 febbraio 2018

      E’ vero signora Antonietta…papa Benedetto e’ molto indignato su cio’ che la gente si permette di
      dire su papa Francesco. E’ anche vero che Papa Benedetto ha molta stima di papa Francesco.
      Certo papa Benedetto prima di essere Papa era un teologo/professore di grandissima cultura.
      Papa Francesco anche lui e’ molto colto (altrimenti non lo avrebbero fatto papa) e non bisogna
      fare lo sbaglio di pensare che non lo sia, solo per il fatto di essere una persona molto semplice.

  • lu.angiolini@libero.it 8 febbraio 2018

    Il Papa Ratzinger è il nostro Papa e non quello attualmente in carica.

    • santinolombardo@alice.it 9 febbraio 2018

      D’accordissimo.

  • lu.angiolini@libero.t 8 febbraio 2018

    Condivido con quanto espresso da Giorgio, da Sergio 1: Questo è il nostro Papa e non Papa Francesco.

  • vittoro.sciullo@libero.it 8 febbraio 2018

    che il mio papa sia sempre BENEDETTO

  • nu.messina1955@libero.it 8 febbraio 2018

    stiamo parlando di due figure che sulla terra sostituiscono nostro Signore quindi
    evitate giudizi da buoni credenti se lo siete. grazie.

    • redstar@google.com 9 febbraio 2018

      So your saying that two gods exist???wow that’s news for all of us!!! My choice of God on earth is Pope Benedict…he is the true Pope..he was suspended on false pretenses because the Vatican wanted a political Pope…they have him now, God bless Pope Benedict our true Pope.

  • fransiscoespinoza@libero.it 8 febbraio 2018

    A prescindere il proprio credo religioso… qsto Papà ha incarnato in modo misurato e serio la propria missione…uomo colto, delicato, dolce e austero allo stesso tempo!
    A riguardo successore:
    L’ESATTO CONTRARIO?

  • ancatel@libero.it 8 febbraio 2018

    Sono commosso dalle parole del Pontefice, gli voglio bene come ne volevo a Giovanni Paolo II.

  • emameli55@gmail.com 8 febbraio 2018

    Un Papa, Benedetto, che ho veramente capito, quanto era grande, dopo che ha lasciato.

  • marzio.mezzetti@gmail.com 8 febbraio 2018

    Il Papa orante ci dà una ennesima lezione. Ci benedica e preghi per noi.

  • Luciano.alderighi@teletu.it 8 febbraio 2018

    Ecco il mio vero Santo Padre sull’attuale non mi esprimo in quanto su quello che avrei da dire vado incontro a spiacevoli commenti i veri cristiani mi comprenderanno??

    • Mcoluccia@ymail.com 8 febbraio 2018

      Vero, sig. Alderighi. Il paragone tra i migranti attuali e le vittime di regimi del passato non quagliano.

  • marimanzo@gmx.net 8 febbraio 2018

    Per favore, smettetela di scrivere commenti di questo genere che fanno solo inorridire.
    Il Santo Padre Benedetto e’ molto malato e sente che piano piano si sta’ avvicinano l’ora
    di ritornare alla casa del Padre. Il nostro caro Papa Francesco e’ altrettanto un ottimo Papa
    e’ solo diverso di carattere e modo di comunicare. Se pero’ pensiamo che Papa Benedetto
    e’ tedesco mentre Papa Francesco e’ argentino di origini italiane, questo spiega tutto.

    • redstar@google.com 8 febbraio 2018

      We have freedom to express our opinions….the Argentinian Pope is too political, his mission is the representation of the Vatican not to be involved in political ideology…we are not at the Medici times he should reflect before he makes a system…sorry but this is Pope can not be compared with Pope Ratzinger…

  • tuccio1965@libero.it 8 febbraio 2018

    Benedetto XVI è il Vero Papa, quell’altro è un Impostore.

    • sabrina.andreini@libero.it 8 febbraio 2018

      Sono d accordo!

    • marimanzo@gmx.net 8 febbraio 2018

      Impostore e’ una parola veramente bruttissima soprattutto rivolta a un Papa.
      Questi due Papi sono tutti e due da amare e da rispettare sia per la loro immensa cultura,
      sia per la loro umanita’. Mi piacerebbe veramente tanto se le persone si esprimessero con
      un po’ piu’ di educazione. Detto questo ognuno e’ libero di pensare cio’ che vuole.

  • faaddari@gmail.com 8 febbraio 2018

    A fronte della grandezza dell’amatissimo e grandissimo Papa Benedetto che insegna a tutti noi quale atteggiamento prendere nei confronti della vita è di grandissima tristezza leggere il commento del sig. Rosato, ogni buon cristiano non può che pregare per lui affinché lo Spirito Santo lo illumini.

  • enricaparri@yahoo.it 8 febbraio 2018

    Ti vogliamo bene, tanto tanto bene Papa Ratzinger! prega per noi.

  • sergio la terza 8 febbraio 2018

    Papa Benedetto ha espresso la figura del Santo Padre,meno viaggi e meno intrusioni nella politica del popolo ospitante.-

  • isa.fi@libero.it 8 febbraio 2018

    Questo è il nostro vero Papa, mai polemico e sempre rassicurante. L’ho sempre amato.

  • Gianni.ceccarelli@alice.it 8 febbraio 2018

    Tra un poco staremo insieme di là, caro Papa Ratzinger. GiC

  • sicurezzadellav2006@libero.it 8 febbraio 2018

    E’ stato ed è un grandissimo Papa che ha onorato la Chiesa che senza atteggiamenti e frasi ad effetto e senza sposare alcuno in aereo ha saputo farsi amare dai cattolici veri di tutto il mondo

  • libero.1@alice.it 7 febbraio 2018

    ma di quale casa parla ? si vede che è proprio rimbambito più di me io ho 89 anni e la mia casa è quella dove vivo

    • Franco.d@live.it 8 febbraio 2018

      Secondo me rimbambito sei tu

    • sergio la terza 8 febbraio 2018

      Rosato non fare l’imbecille,la Casa del Padre è quella intesa da Papa Ratzinger e che sarà anche la nostra.-Se non hai fede risparmiarti le ca…te che hai espresso.-

  • redstar@google.com 7 febbraio 2018

    We all love him very much!!we hope his journey will be very peaceful and full of love.

    • gianbert@teletu.it 8 febbraio 2018

      Sei proprio rimbambito Mario Rosaro l’EMERITO PAPA SI RIFERISCE ALLA CASA DEL SIGNORE!!!!

  • giorgio.precetti@alice.it 7 febbraio 2018

    Questo è un grande PAPA, non quello attualmente in carica