“Woody Allen ossessionato dalle minorenni”: sul WP gli appunti privati del regista

venerdì 5 gennaio 12:06 - DI Federica Argento

“Ho letto decadi di appunti privati di Woody Allen. E’ ossessionato dalle minorenni”. Per la prima volta dopo l’esplosione del caso Weinstein, il regista premio Oscar e mito di Hollywood finisce sotto ai riflettori. E a puntare il dito è il Washington Post, che in un articolo a firma di Richard Morgan tira le somme al termine di un’analisi dettagliata di quasi sessant’anni di appunti e copioni inediti del regista, donati all’università di Princeton e, secondo Morgan, caratterizzati da “misoginia e riflessioni lascive”. Cinquantasei scatoloni di appunti e copioni mai realizzati donati da Woody Allenall’università di Princeton sono stati aperti, letti e pubblicati – in estratti – sul quotidiano “Ho letto decadi di appunti privati di Woody Allen. E’ ossessionato dalle minorenni”.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi