Una pistola grande come una carta di credito allarma la polizia italiana (video)

La polizia italiana è in allerta per una pistola che si può nascondere all’interno del portafoglio, celata tra le carte di credito. La circolare, diramata a tutte le questure d’Italia, riguarda questo avveniristico prodotto balistico, che può diventare ghiotto per i delinquenti nostrani. Costa poco più di 300 euro ed è in vendita on line da due aziende Usa. Con un caricatore da quattro pallottole, può diventare un’arma davvero letale. In questo video, la spiegazione del funzionamento della pistola che allarma la polizia italiana.

Lifecard, la pistola che allarma Europol e Viminale

Lifecard, la pistola che allarma Europol e Viminale

L’allarme sulla pistola lanciato prima da Europol

A segnalare la commercializzazione dell’arma è stata Europol, sottolineando che si tratta di un’arma pieghevole chiamata Lifecard, prodotta dalla società Trailblazer.  La pistola, sottolinea ancora la circolare, pesa circa 200 grammi ed è lunga 8 centimetri e mezzo. La canna, la cartuccia e il grilletto sono in acciaio mentre la struttura e l’impugnatura sono in alluminio. Proprio l’impugnatura contiene i 4 proiettili. L’arma è a colpo singolo calibro 22 long rifle. «Quando ripiegata – scrive il Dipartimento di Polizia che ha lanciato l’allarme a tutte le Questure d’Italia – assume dimensioni esterne simili ad una carta di credito o ad un portafoglio sottile». Ed inoltre, visto che «di fatto non appare come un’arma, può essere trasportata in assoluta discrezione».