Caserta, uccide la moglie e spara ai carabinieri dal balcone. Cinque feriti

Un uomo si è barricato in casa e ha esploso diversi colpi di fucile dal suo balcone a Bellona, in provincia di Caserta. L’uomo, Davide Mango di 47 anni, sostiene di aver ucciso la moglie il cui corpo sarebbe ancora all’interno dell’abitazione. I colpi esplosi dal balcone hanno ferito 5 persone, tra le quali il comandante dei Carabinieri della stazione di Vitulazio, luogotenente Crescenzo Iannarelli, che era intervenuto sul posto. Nessuno dei feriti versa in condizioni gravi.

Tra i feriti probabilmente anche la figlia di Mango, che sarebbe riuscita a scappare da casa mentre la madre veniva uccisa, trovando rifugio in un supermercato vicino. L’intera area è stata circondata da decine di militari mentre alcuni mediatori stanno cercando di aprire un canale di dialogo con l’uomo. Da una prima ricostruzione non ancora ufficiale – e riportata dal Corriere del Mezzogiorno –  la moglie di Mango sarebbe stata uccisa durante una lite. La figlia, dopo essersi rifugiata nel vicino supermercato, sarebbe riuscita ad avvisare i carabinieri. Ed è proprio ai militari che la ragazza, una adolescente, avrebbe raccontato di aver visto la madre morta in casa.