Tragedia a Roma, muore un 16enne: travolto sulle strisce e trascinato per 30 metri

Tragedia a Roma. Morire a 16 anni è inaccettabile. Come inaccettabili sono le circostanze che l’hanno determinata .E’ morto al Gemelli dove era arrivato poco prima in condizioni disperate un ragazzo di 16 anni di origine polacca, Matteo Borucinski, che in serata era stato travolto in via Trionfale dalla Fiat Punto guidata da un pensionato di 72 anni, Romano Pierannunzio. Dalle prime ricostruzioni della polizia di Roma Capitale, sembra che il ragazzo, uscito dalla stazione Ottavia della linea ferroviaria Roma-Viterbo, stesse attraversando la Trionfale sulle strisce pedonali all’altezza del numero civico 11229.  L’impatto con la vettura è stato violentissimo: il 16enne ha sfondato il parabrezza e i fari della vettura che l’ha poi “caricato” per una trentina di metri. Le sue condizioni sono subito apparse gravi. Un’ambulanza del 118 l’ha trasportato in codice rosso al Gemelli. L’investitore invece è stato accompagnato al San Filippo Neri per i test di droga e alcol.