Torna il terrorismo in Belgio: polizia spara a un uomo armato di coltello

Nuovo episodio di terrorismo in Belgio, proprio poche ore dopo che il governo di Bruxelles aveva abbassato l’allerta terrorismo. Ieri sera la polizia ha aperto il fuoco su un uomo in possesso di un coltello nella stazione di Gent-Saint-Pierre. La ricostruzione della polizia parla di “un grave incidente”. Il sospettato, gravemente ferito, è stato portato in ospedale. Secondo alcuni testimoni, l’uomo si è avvicinato agli agenti di polizia con un coltello. La procura ha aperto un’indagine per far luce sulle circostanze dell’incidente. Verranno analizzate le immagini delle telecamere presso la stazione. La stazione è stata parzialmente chiusa per ordine di polizia ma l’incidente non ha avuto alcun impatto sul traffico ferroviario. Le linee di alcuni tram sono state interrotte. Il ministro dell’Interno belga Jan Jambon ha subito reagito dopo l’attacco alla stazione di Gent, esprimendo tutto il suo sostegno per la polizia ferroviaria di Gent. La polizia sta indagando sull’incidente, ha detto su Twitter.