Tabaccaio eroe a Cecina: fa fuggire il rapinatore a colpi di spranga (video)

Le immagini della videosorveglianza hanno già fatto il giro del web. Ritraggono un uomo incappucciato la sera del 28 gennaio mentre fa irruzione in una tabaccheria di Cecina (Livorno) armato di coltello. L’uomo chiede i soldi in casa. Ma il tabaccaio, Stefano Cubeddu, riesce ad afferrare una spranga sotto al bancone e a colpirlo due volte, mettendolo in fuga.

La ricostruzione del tabaccaio: “Vuoi i soldi? Eccoli”. E invece ha tirato fuori la spranga

Con il quotidiano Il Tirreno, il tabaccaio ha ripercorso la dinamica della tentata rapina. «Dammi i soldi che hai in cassa», dice l’uomo incappucciato. «Stai calmo, ora te li do», gli risponde Cubeddu. Ma a distanza di quasi due giorni, il commerciante confida che dietro tutte quelle rassicurazioni rivolte al bandito si era già acceso l’istinto. «Inizialmente ho pensato di disarmarlo, togliendogli il coltello – dice il tabaccaio – Poi mi è venuto in mente che sotto al bancone avevo la sbarra che uso per tirar giù la saracinesca all’ora di chiusura». Ma ha mai pensato di consegnarli l’incasso? «Sinceramente? No, mai». Ora sta agli inquirenti cercare di identificare e catturare il malvivente, prima che ritenti (con più fortuna) contro altro esercenti.