Storia di Natale: ruba scimmietta a un bambino malato, denunciato

Questa è una di quelle storie che non voremmo mai sentire: un pregiudicato sottoposto alla sorveglianza speciale nella propria abitazione nel quartiere popolare di San Cristoforo di Catania è stato denunciato per detenzione di animali in condizioni incompatibili con la loro natura e ricettazione. È accusato in particolare di avere rubato una scimmietta che una mamma e un papà dello stesso rione avevano regalato al proprio figlioletto di 5 anni, affetto da seri problemi di salute, per aiutarlo ad affrontare con maggiore leggerezza e allegria la malattia e la vita di tutti i giorni. La scimmia, legata dal sorvegliato speciale con una corda di appena tre metri che ne limitava fortemente i movimenti, è apparsa molto agitata e in sofferenza, privata di acqua e cibo. Tra l’animale e il bambino si era sviluppato un rapporto di particolare empatia. A quanto si apprende, poi, il pregiudicato deteneva l’animaletto in modo “spettacolare”, ossia esibendolo ad altre persone del condominio e ad altri pregiudicati. La scimmietta è ritornata dal suo padroncino.