Storia: all’asta la bandiera inglese della vittoria contro Napoleone

Un frammento della bandiera della marina inglese issata sulla leggendaria nave ammiraglia Victory durante la storica battaglia di Trafalgar, combattuta il 21 ottobre nel 1805 contro Napoleone, è stata aggiudicata ad un’asta di Sotheby’s a Londra. Il vessillo The Victory Jack è stato battuto per 297mila sterline (contro una stima di 80-100mila sterline) ed è stato acquistato da un collezionista che ha richiesto l’anonimato.

Il “The Victory Jack” sventolava a Capo Trafalgar

Il cimelio era appartenuto a Lord Horatio Nelson, l’ammiraglio di Sua Maestà britannica che trovò la morte proprio nella battaglia vittoriosa di Capo Trafalgar. Una battaglia a dir poco decisiva dal momento che la terribile sconfitta della flotta franco-ispanica convinse Napoleone ad abbandonare il suo piano per l’invasione della Gran Bretagna archiviando così definitivamente i sogni di gloria a spese dell’Isola.

E Napoleone rinunciò ad invadere l’Inghilterra

Non per niente Nelson è l’eroe nazionale inglese. Proprio all’ammiraglio che sconfisse Napoleone appartenevano 80 lotti battuti durante l’asta londinese. Spiccavano, tra questi, le lettere inviate dall’ammiraglio all’amante Emma Hamilton con la quale visse dopo essersi separato dalla moglie. Un ritratto di Emma Hamilton, dipinto dal pittore neoclassico Gavin Hamilton, intorno al 1786, un tempo appeso nell’ufficio di Nelson a Napoli, è stato venduto per 369.000 sterline. Due zuppiere, con lo stemma di Nelson, fabbricate nel 1799, sono state vendute per 106.250 sterline.