Sicilia, il M5S s’infuria per un docufilm sul generale Mori. Sgarbi li zittisce così

Accende gli animi e scatena un botta e risposta a distanza fra l’assessore regionale ai Beni culturali, Vittorio Sgarbi, e il vice presidente dell’Ars, Giancarlo Cancelleri, la proiezione, mercoledì 17 gennaio, di un docufilm dedicato al generale Mario Mori, nella Sala Mattarella di Palazzo dei Normanni.

Il M5S bolla come «vergognosa» la proiezione del docufilm

Cancelleri ha definito «vergognosa» l’inizativa di Sgarbi, sostenuta dal presidente dell’Ars Gianfranco Miccichè, sottolineando come il generale Mori «sia imputato in un processo importante per l’Italia e la Sicilia (processo trattativa, ndr)».

«Qui siamo all’assoluzione preventiva», ha sostenuto Cancelleri. A stretto giro di boa, la…

Per continuare a leggere l'articolo Abbonati o Accedi