Roscioli Caffè – Roma

venerdì 5 gennaio 0:01 - DI Redazione

Roscioli Caffè
Piazza Benedetto Cairoli, 16 – 00186 Roma
06/89165330
Sito Internet: www.rosciolicaffe.com

Tipologia: caffetteria / pasticceria
Prezzi: caffè 1€, cappuccino 1,50€, lieviti semplici 1,20€, farciti 1,50€
Giorno di chiusura: mai

OFFERTA
Un nome, una garanzia. Quando Roscioli ha rilevato i locali della storica Pasticceria Bernasconi, pochi avevano dubbi sulla qualità del bar che sarebbe nato da lì a poco. La realtà è andata oltre le previsioni: se da una parte, infatti, era quasi scontato che i lieviti sarebbero stati da riferimento, lo stesso non lo era per l’angolo caffetteria. E invece l’offerta è di qualità assoluta, con tre miscele pregiate a occupare altrettanti macina caffè: una a basso contenuto di caffeina, una – la nostra preferita – proveniente dal Guatemala, dalla buona complessità, e l’ultima, quella che viene consigliata per l’inizio della giornata più corposa proveniente dal continente africano. Di pari livello pure il cappuccino, dalla schiuma densa e persistente, e perfettamente dosato nell’apporto di caffè. Si diceva dei lieviti. I cornetti sono perfetti per lievitazione e cottura, risultando mediamente buoni pure nelle farce, con l’unica eccezione di quello alla crema, con quest’ultima troppo densa. Da non perdere pure il maritozzo con la panna, disponibile sia in versione normale (2,20€) che mignon (1,50€) che in realtà piccolo non è.

AMBIENTE
L’insieme è piacevole nella sua modernità, con il lungo bancone che domina la prima sala terminata la quale si accede alla saletta interna con il grande tavolo sociale con alti sgabelli. A essere pignoli, lo spazio al bancone non è tanto e, complice la modesta larghezza del locale, spesso si è costretti a passare sopra alle spalle di altri avventori per accaparrarsi la propria ordinazione.

SERVIZIO
Veloce e cortese, anche se non particolarmente preparato quando il cliente decide di approfondire sulla provenienza delle materie prime, cosa che sarebbe auspicabile vista la cura nel selezionarle.

Recensione a cura di: Il Saporaio – La Pecora Nera Editore –

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *