Roma, ancora una tragedia sfiorata: caduti altri 2 alberi nel quartiere Prati

mercoledì 3 gennaio 11:13 - DI Redazione

Ci risiamo: ancora una tragedia sfiorata. Ancora alberi che cadono come birilli. E, ancora una volta, nel quartiere Prati della capitale, dove due grossi pini sono venuti giù all’improvviso in un tratto di snodo del traffico pedonale e automobilistico molto frequentato, tra via Cola di Rienzo e Piazza della Libertà, all’altezza del Lungotevere.

Roma, caduti due pini nel quartiere Prati

E, in base a quanto riferito da assessori dem, amministratori locali di varia provenienza politica e abitanti della zona, per un puro miracolo uno dei due alberi è rimasto incastrato con alcuni rami che hanno impedito che cadesse nel sottopasso del Lungotevere dove avrebbe potuto fare davvero male a qualcuno. E il pensiero è volato al censimento degli alberi annunciato dall’amministrazione Raggi, e immediata è scattata la polemica: se realizzato fino in fondo è stato come minimo improduttivo dal momento che è sotto gli occhi di tutti che , episodi come questo sono praticamente all’ordine del giorno nella martoriata capitale a guida cinquestelle. Una città in cui la caduta degli alberi, così come gli allagamenti stradali, non sono più ormai solo “una questione ambientale”, ma una vera e propria emergenza per la sicurezza dei cittadini, la cui incolumità – in auto come a passeggio – è praticamente messa in discussione a ogni temporale più incisivo del solito. Manutenzione del verde e sicurezza dei cittadini vanno di pari passo: a quando un’iniziativa mirata ed efficace del Campidoglio a riguardo?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *