Raggi, mazzata al turismo: tassa di soggiorno estesa anche agli affitti brevi

Gli operatori turistici, e i turisti stessi, sono la mucca da mungere fino in fondo anche per la giunta comunale grillina di Roma, guidata da Virginia Raggi: la tassa di soggiorno da 3,50 euro a Roma, verrà estesa anche per gli affitti brevi. Una pessima notizia per i Bed & Breakfast romani.

“Il nuovo regolamento sul contributo di soggiorno è pronto. Solo l’anno scorso Airbnb ha accolto 1.4 milioni di ospiti” ha annunciato l’assessore al Turismo di Roma Capitale, Adriano Meloni.

“Il nuovo regolamento ha l’obiettivo anche di regolarizzare queste situazioni e…

Per continuare a leggere l'articolo Abbonati o Accedi