Raggi, mazzata al turismo: tassa di soggiorno estesa anche agli affitti brevi

mercoledì 24 gennaio 15:03 - di Redazione

Gli operatori turistici, e i turisti stessi, sono la mucca da mungere fino in fondo anche per la giunta comunale grillina di Roma, guidata da Virginia Raggi: la tassa di soggiorno da 3,50 euro a Roma, verrà estesa anche per gli affitti brevi. Una pessima notizia per i Bed & Breakfast romani.

“Il nuovo regolamento sul contributo di soggiorno è pronto. Solo l’anno scorso Airbnb ha accolto 1.4 milioni di ospiti” ha annunciato l’assessore al Turismo di Roma Capitale, Adriano Meloni.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi