Perù, alla “curva del diavolo“, bus precipita giù nel burrone: 48 morti (VIDEO)

mercoledì 3 gennaio 10:16 - DI Redazione

Strage in Perù: la pericolosità di quel tratto stradale, nota ai più, ha colpito ancora; stavolta vittime di quella maledetta curva a gomito a strapiombo sul precipizio sono i 48 passeggeri di un autobus precipitato in un burrone. Un bilancio che, come in una guerra, aggrava di ora in orda il conteggio di morte che racconta.

Perù, autobus giù nel burrone: 48 morti

Il mezzo trasportava 57 persone ed era diretto verso Lima, quando poco prima di mezzogiorno è stato colpito da un rimorchio per trattori ed è caduto giù per il pendio. Lo scenario apocalittico che si è presentato ai soccorritori annunciava la catastrofe che si è confermata a breve distanza dal volo mortale: l’autobus, tra l’altro, ha impattato a tetto in giù su una striscia di costa vicino al Pacifico, sparpagliando i corpi senza vita dei passeggeri tra le rocce. Entrambi i veicoli coinvolti viaggiavano al alta velocità al momento dello schianto, il che spiega, una volta di più, perché gli incidenti stradali sono così comuni lungo le strade del Perù, tanto da far registrare – secondo le ultime stime riportate in queste ore dal sito dell’Ansa – oltre 2.600 vittime solo nel 2016.

Lo scontro con un altro mezzo, poi il dirupo

E allora, altre sei persone sono rimaste illese, mentre cinque feriti sono stati ricoverati nell’ospedale della città di Callao. L’incidente è avvenuto lungo l’autostrada Panamericana Norte, in un punto tristemente noto come “la curva del diavolo”, 75 chilometri a nord di Lima. Secondo le prime ricostruzioni, l’autobus è precipitato nel burrone a causa di uno scontro frontale con il camion che viaggiava in senso opposto ed ha avuto un guasto meccanico. Secondo alcuni testimoni a bordo del mezzo vi erano 55 persone, ma il dato non è stato confermato ufficialmente. L’autobus era partito dalla città di Huacho diretto verso la capitale peruviana.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *