Parisi: «Noi al voto col centrodestra? Meloni e Salvini sono favorevoli»

lunedì 15 gennaio 11:57 - di Redazione

«Ci presenteremo sicuramente alle politiche. Se il centrodestra vuole allargare la sua maggioranza ed essere inclusivo, così da vincere ed essere autonomo per poter governare dopo il 4 marzo, allora ci accoglierà; se invece, come pare, si chiude in se stesso e preferisce addirittura presentare persone che hanno governato con la sinistra, se non vuole una forza nuova capace di intercettare il voto di chi non sceglieva più il centrodestra, allora staremo fuori dalla coalizione». Così Stefano Parisi, leader di Energie per l’Italia, intervistato a Radio 24. «Dipende da quello che decideranno i leader del centrodestra. Meloni e Salvini per la verità – ha detto Parisi – si sono già espressi positivamente. Noi tra quattro giorni depositiamo il nostro simbolo. Decidano se questo simbolo sarà accolto nel centrodestra, altrimenti staremo fuori. Faremo una campagna elettorale fuori, per il centrodestra. Il nostro sarà un voto per il centrodestra, i nostri parlamentari sosterranno esclusivamente un governo di centrodestra, senza grandi coalizioni, senza confusioni. Il centrodestra credo abbia bisogno oggi di una forza liberale, che guardi al futuro. Ha governato 25 anni in Italia e non tutte le opportunità sono state colte. Dopo la campagna elettorale poi bisogna governare. Credo – ha concluso Stefano Parisi – che avere un programma serio e persone di qualità che possano implementarlo sia importante».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • covellaf@aol.com 17 gennaio 2018

    Ma perche’ sto tizio non e’ rimasto con Berlusconi? C`era bisogno d`un altro partito per aumentar la mangiatoia?

  • ancatel@libero.it 17 gennaio 2018

    Così come in altro commento mi sono dicharato assolutamente contrario ad imbarcare nel Centro-Destra personaggi inaffidabili come Tosi e Lupi, non nascondo di apprezzare Parisi ed il suo gruppo che a differenza dei primi non è mai stato colluso con il PD

  • JORGROSJ69@GMAIL.COM 16 gennaio 2018

    PARISI PERSONA MOLTO EQUILIBRATA . . .

  • lonlex@synet.it 16 gennaio 2018

    meglio Parisi dei soliti riciclati veterodemocristiani di cui sembra non si riesca a fare a meno.

  • salvatore_torre@alice.it 16 gennaio 2018

    Forza Meloni, forza Salvini, insistete a non lasciar fuori chi ci porta un po’ di sangue nuovo e comprende che il primo problema è il debito pubblico. Come si fa ad accoglire la quarta gamba, vera cattiva compagnia, ed ignorare chi potrebbe riportare al voto tanti delusi?

  • lino.sacchi@alice.it 16 gennaio 2018

    Parisi ha già dimostrato che sa raccogliere ben più di 4-voti-4! – Linus

  • ealbin@tin.it 16 gennaio 2018

    Posizione e pensiero politico nuovo, chiaro , liberale e di centro destra..complimenti, lo voterò sicuramente

  • cardi.f@web.de 16 gennaio 2018

    Massì, imbarchiamo anche lui, pure i suoi 4-voti-4 servono a far brodo!