Orietta Berti folgorata da Di Maio: “E’ bellissimo”. E il Pd la denuncia

sabato 13 gennaio 15:25 - DI Robert Perdicchi

Orietta Berti si fa la foto con Luigi Di Maio, poi ne parla bene alla radio e il Pd denuncia tutto all’Agcom. Una vicenda grottesca, quasi surreale, che dimostra tutto il timore che il Pd nutre nei confronti dei suoi avversari, perfino di chi gli “scippa” i suoi consueti testimonial vip.

Stavolta è Di Maio a farlo notare: “Qualche tempo fa ho incontrato Orietta Berti negli studi Rai di Milano, poco prima di essere intervistato da Fabio Fazio. E’ stato per me un vero piacere! Abbiamo chiacchierato per un po’, ci siamo raccontati i nostri impegni e ne ho approfittato per farmi un selfie assieme a lei che ho prontamente girato a mia mamma, sua grande fan. Insomma c’è stata subito una grande simpatia reciproca e mi ha detto che seguiva attentamente gli sviluppi del MoVimento 5 Stelle”, scrive Luigi Di Maio sulla sua pagina Facebook,poi prosegue: “Ieri Orietta, intervistata in radio, da Un Giorno da Pecora ha raccontato di questo incontro e ha detto che voterà MoVimento 5 Stelle e la ringrazio per questo attestato di fiducia – prosegue il candidato premier del M5s -. Grazie a Dio in Italia c’è ancora libertà di voto, di espressione e di parola, ma il Pd l’ha denunciata all’AGCOM sostenendo che avrebbe violato la par condicio. Una follia: in pratica secondo il Pd nessuno può esprimere pubblicamente la sua preferenza elettorale per il MoVimento 5 Stelle. Non solo: qui siamo davanti a un’intimidazione bella e buona nei confronti di un’artista da parte del partito che, pur essendo minoranza nel Paese, controlla la RAI e il governo”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • paolodam47@yahoo.it 13 gennaio 2018

    I PDidioti non sanno piu’ dove attaccarsi , fra poco si attaccheranno al tram