Napoli tra droga e violenza. 16enne beccato con un tirapugni in tasca

Un episodio dietro l’altro. In provincia di Napoli la situazione diventa sempre più difficile. Un sedicenne è stato denunciato dai carabinieri dopo essere stato sorpreso con un tirapugni nei pressi della stazione della Circumvesuviana di Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli. I militari, nel corso di un servizio per la prevenzione e la repressione dei reati comuni nei paraggi e all’interno delle stazioni Eav, hanno scoperto e denunciato il 16enne, del luogo, che si aggirava in piazza Unità d’Italia con in tasca il tirapugni. Il giovane risponderà di possesso di oggetti atti ad offendere. Nel corso della perquisizione personale i carabinieri lo hanno trovato in possesso anche di 2,5 grammi di marijuana, circostanza per la quale è stato segnalato al prefetto. Un amico del ragazzo, che era con lui, di Gragnano, è stato invece trovato in possesso di mezzo grammo di marijuana. Ma non solo. I carabinieri di Torre del Greco

hanno arrestato un 27enne già noto alle forze dell’ordine. L’uomo è stato sorpreso a…

Per continuare a leggere l'articolo Abbonati o Accedi