Napoli, a 3 anni muore all’ospedale Santobono. Due medici indagati

La Procura di Napoli ha iscritto due medici dell’ospedale pediatrico Santobono di Napoli nel registro degli indagati nell’ambito dell’inchiesta sulla morte di Cristian, bambino di 3 anni morto nell’ospedale la mattina del 29 dicembre.

Santobono, il dramma in ventiquattr’ore

Il bimbo era stato portato al pronto soccorso la sera precedente, quando i sanitari avevano riscontrato segni di infiammazione delle vie aeree, dolori addominali e diarrea, mentre i genitori avevano riferito che il bambino aveva presentato temperatura febbrile, non riscontrata dai medici al momento dell’osservazione. I medici ritennero che il bambino non dovesse essere ricoverato e fu riportato a casa, con la prescrizione di farmaci e richiesta di controllo presso il curante dopo ventiquattr’ore. Alle 7 del mattino successivo però il bambino è giunto al pronto soccorso in arresto cardiaco e, nonostante le procedure rianimatorie, è stato constatato il decesso alle ore 7.43.