Londra, supporter inglesi di Trump chiedono l’arresto del sindaco Khan

Un gruppo britannico di supporter del presidente americano Trump ha interrotto, sventolando la bandiera americana, la conferenza della Fabian Society con l’obiettivo di “arrestare” il sindaco di Londra, Sadiq Khan, “reo” di essersi opposto alla visita di Donald Trump, ora annullata dallo stesso presidente americano. Secondo quanto riporta il Daily Mail, gli estremisti di destra – appartenenti a un gruppo chiamato White Pendragons – hanno fatto irruzione nella sala proprio mentre saliva sul palco Khan, rivendicando il diritto di mandato di arresto popolare, in base della Magna Charta, del sindaco accusato di “sovvertire la costituzione inglese”. Sono così intervenuti gli agenti di sicurezza che hanno scortato il gruppo fuori dalla sala, permettendo all’esponente laburista di iniziare il suo discorso. “È un piacere essere qui anche se siamo stati distratti dalle azioni di alcuni che qualcuno chiamerebbe geni molto stabili”, ha detto Khan riferendosi ironicamente al modo in cui si è definito Trump, very stable genius, in risposta alle polemiche sulla sua salute mentale.