Forteto, è guerra spietata tra coop bianche rosse per il controllo

Mentre le cooperative bianche e rosse proseguono la loro guerra intestina per continuare a gestire il Forteto, esperienza al centro di vicende giudiziarie per i fatti gravissimi avvenuti all’interno della cooperative e ancora non risolti, il centrodestra interviene nuovamente sullo scabroso argomento: “Che la cooperativa Il Forteto sia il braccio economico della comunità-setta, è un fatto assodato e chiaro a tutti, non solo e non tanto alla politica. Per questo va messa una cesura chiara e netta e, per arrivarci, da tempo ribadiamo che il commissariamento può rappresentare lo strumento giusto, proprio a tutela di una realtà economica e produttiva tanto importante per il territorio e assolutamente da salvaguardare. Ma senza più contiguità con la comunità-setta e le sue articolazioni”. Lo afferma il capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale della Toscana, Stefano Mugnai, ex presidente della prima commissione regionale d’inchiesta sul Forteto e poi proponente della commissione bis.