Elisabetta II e il peso della corona: «Meglio non guardare in basso…»

venerdì 12 gennaio 18:28 - di Redazione
london bridge

Se lo dice Elisabetta II che è la Regina c’è da crederle. C’è da credere che il ‘peso’ della corona non sia soltanto metaforico. Elisabetta lo spiega in una rara intervista rilasciata alla Bbc per un documentario sulla sua incoronazione del 1953. E dà alcuni consigli su come indossare il simbolo della monarchia. Ad esempio, meglio non piegare la testa, per non farsi male al collo. E’ “molto ingombrante”, dice la 91enne Elisabetta al suo intervistatore, parlando della sua ‘Imperial State Crown‘, la corona incastonata con oltre 3mila diamanti e altre pietre preziose, che pesa 1,3 chilogrammi. La corona fu realizzata per l’incoronazione di suo padre, re Giorgio VI, nel 1937 e indossata da Elisabetta a partire dal 1953 sia in occasione della sua ascesa al trono sia per le cerimonie di apertura del Parlamento. “Fortunatamente, mio padre ed io abbiamo la testa simile”, commenta la sovrana nel documentario che andrà in onda domenica sul primo canale pubblico inglese. “Ma una volta che la metti in testa, rimane su”, prosegue Elisabetta, che poi, sorridendo, rivela: “E non si può guardare in basso per leggere il discorso, bisogna tenere il foglio in alto. Perché se guardi in basso, ti si rompe il collo e la corona cade”. Quindi, conclude la regina, “le corone hanno degli svantaggi, ma altrimenti sono cose molto importanti”. Elisabetta non ha invece mantenuto un bel ricordo della carrozza dorata usata per la sua incoronazione. Era “orribile”, racconta. “Non è fatta per viaggiarci”, è troppo scomoda, spiega the Queen. E se lo dice lei…

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *