Dolore cronico, arriva la terapia per sconfiggerlo in 20 giorni

Buone notizie dalla lotta al dolore cronico. La nuova frontiera della neuromodulazione si chiama StimRouter, un sistema di ultimissima generazione che riduce al minimo costi e tempi di recupero, colpendo in modo mirato, e con un impegno minimo per il paziente, la fonte del dolore. «La percentuale di riuscita è pressoché totale – spiega Pier Vittorio Nardi, presidente del Cismer, Associazione di chirurgia italiana spinale mini-invasiva e robotica e responsabile della Chirurgia vertebrale dell’ospedale Cristo Re di Roma.  Dei pazienti trattati tutti hanno avuto esito positivo, con una risoluzione del dolore quasi completa in alcuni casi, e mai inferiore al 70%». Il tutto in circa 20 giorni.

La terapia, spiega l’esperto, gestisce il dolore causato da…

Per continuare a leggere l'articolo Abbonati o Accedi