Disavventura su un volo: passeggero imbratta le toilette con le sue feci

Disavventura per oltre 200 persone che viaggiavano su un aereo della United Airlines. L’aereo che viaggiava da Chicago a Hong Kong, è stato costretto a dirigersi in Alaska dopo che l’equipaggio ha scoperto che due delle toilette erano state imbrattate da un passeggero con le sue feci. L’aereo è atterrato ad Anchorage, dove ad attenderlo c’era la polizia. «Siamo stati allertati che un uomo ha imbrattato i bagni del velivolo con i suoi escrementi», ha spiegato il portavoce della polizia dell’aeroporto, Joe Gamache, alla Bbc.

La ricostruzione

L’autore del folle gesto è un vietnamita di 22 anni che non ha minacciato né interagito con il personale di bordo e la polizia ha descritto come “collaborativo”. L’uomo stato fatto scendere dall’aereo senza le manette ed è stato portato in ospedale per una serie di controlli sulla sua salute mentale. Gli altri 244 passeggeri hanno trascorso la notte in hotel. La compagnia area, come riporta il sito della Bbc, ha spiegato che il  volo UA895 stava trasportando 245 persone quando è stato deviato a causa di «un passeggero pericoloso».