Di Maio esalta Berlinguer e ha un’incredibile amnesìa su Almirante… (video)

mercoledì 17 gennaio 17:03 - di Monica Pucci

Il candidato premier dei Cinquestelle, Luigi Di Maio, ospite di “Di martedì” sulla Sette, ieri sera ha risposto per prima cosa a una domanda di Floris sull’accusa che i grillini siano “più pericolosi dei comunisti”, formulata da Berlusconi. “Si sa, Berlusconi cerca sempre di demonizzare l’avversario, di creare il nemico e di fare paura…”, ha risposto Di Maio. Ma la presa di distanza dal comunismo è  stata vanificata dal diretto interessato quando è arrivata la domanda sulle vicende giudiziarie dei cinquestelle, con Di Maio che ha parlato di questione morale citando un modello, quello di Enrico Berlinguer, “che noi abbiamo considerato quando abbiamo scritto il nostro statuto…”. Qualcosa non torna. In una precedente intervista di qualche mese fa (qui), lo stesso Di Maio sulla questione morale aveva citato due modelli, Berlinguer e Almirante, senza nessun problema, anzi. Stavolta, nel nome del dilagante antifascismo, Giggino ha avuto una clamorosa amnesia…

L’amnesìa di Di Maio nel video  (dal minuto 6.14 al minuto 6.28)

 

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Vier 14 febbraio 2018

    Direi “cerchiobottista”, se il cerchio e la botte non s’incavolassero. Idem per altre definizioni anatomiche

  • giorgio 17 gennaio 2018

    E’ sempre più pedante e noioso oltre che impreparato