D’Alema: «Renzi si metta l’anima in pace, Berlusconi è più credibile di lui»

Imitare è inutile, perché  poi la gente sceglie l’originale. E fra Renzi e Berlusconi non ci sono dubbi su chi sia l’orgininale. L’endorsement che non ti aspetti. Cosa non arriva a dire Massimo D’Alema nell’intervista al Corriere della Sera, che definire velenosa è a dir poco. Tanti sono i temi e i passaggi sui quali è stato pungolato, dalla legge elettorale alle previsioni infauste sulla governabilità dopo il 4 marzo.

Ma le dichiarazioni al vetriolo contro Renzi sono le più estreme e ultimative. «Il Paese…

Per continuare a leggere l'articolo Abbonati o Accedi