Crolla un altro mito: Playboy sceglie un trans per la sua prima pagina

L’edizione americana di Playboy, qualche mese fa, aveva già scelto un trans come “ragazza” del mese ma stavolta l’edizione tedesca ha definitivamente fatto crollare l’ultimo mito maschile, sparando sulla prima pagina una foto di Giulia Farfalla, transessuale bionda patinata destinata a portare sul più famoso giornale di bellezza femminile il nuovo fenomeno delle modelle transgender. Giulia Farfalla, in topless, viene raccontata con la solita enfasi del politicamente corretto, come simbolo della lotta “contro ogni forma di esclusione e di intolleranza”.

Ventuno anni, Pascal Radermacher, nato nel sudovest della Germania, poi diventata Farfalla nell’adolescenza, il trans aveva partecipato l’anno scorso al programma televisivo di Heidi Klum “Germany’s Next Topmodel” parlando, già allora, della sua scelta di cambiare sesso: “Ho detto a mia madre che avrei preferito essere una ragazza e lei ha preso sul serio la mia richiesta, ha consultato dei dottori e di lì abbiamo iniziato a compiere i primi passi”. Oggi Pascal “farfalla” è finita sulla prima pagina di Playboy e si definisce “orgogliosa” di essere stata scelta dal prestigioso giornale, che da giovedì, in Germania, si confronterà con l’edicola.