Criticò e fece il gesto dell’ombrello a Equitalia da Fazio, assolto Maradona (video)

«Non diffamò Equitalia». Diego Armando Maradona è stato prosciolto dal gup del tribunale di Cassino, Salvatore Scalera, e non andrà a processo per l’accusa di diffamazione mossa a carico dei due da Equitalia. Secondo l’ex società pubblica i due, in un articolo stampa pubblicato nel 2012, avrebbero rivolto critiche diffamatorie. Il giudice Scalera ha ritenuto non perseguibilie il Pibe de Oro per le dichiarazioni critiche nei confronti di Equitalia formulate sui giornali, «Io non sono un evasore, voglio andare in fondo. Equitalia si fa pubblicità venendo da me, perché il loro lavoro non è Maradona. Io non mi nascondo”, dosse. Nulla di penalmente rilevante anche per il gesto dell’ombrello rivolto a Equitalia durante un’intervista in Rai con Fabio Fazio. Restano però aperte tutte le questioni pendenti sul piano tributario con il debito dell’ex campione argentino verso il Fisco italiano, 13 miliardi di lire, lievitati a oltre 40 milioni di euro per effetto di interessi e sanzioni.

video