Clonazione, l'”Osservatore Romano” dice cose diverse dai vescovi…

L’Osservatore Romano dedica un servizio all’esperimento cinese che ha portato a clonare per la prima volta due scimmie. «Sul piano strettamente tecnico – dicono gli esperti – il risultato spiana la strada alla possibilità di condurre, un giorno, ricerche di laboratorio su popolazioni di primati dal genoma perfettamente replicabile. Il che – registra il quotidiano d’Oltretevere – pone, naturalmente, questioni molto delicate dal punto di vista etico. Gli stessi autori del lavoro sottolineano l’importanza della definizione di standard che regolamentino la ricerca nel campo».

Il quotidiano della Santa Sede ricorda che è stata utilizzata «la stessa…

Per continuare a leggere l'articolo Abbonati o Accedi