Calenda annuncia: «Non mi candido, non è il mio lavoro»

«Non mi candido. Non è il mio lavoro. Non lo so fare, ho provato a farlo con Scelta Civica senza grande successo. Mi piace gestire le cose ma il lavoro del parlamentare non lo sento un lavoro vicino a me». Lascia da pensare l’annuncio del
ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda a Otto e mezzo. «Esplicitamente -aggiunge Calenda –  nessuno mi ha chiesto di candidarmi ma ‘non ho mai dato la disponibilità e l’ho sempre escluso». Calenda dichiara di non amare il lavoro di parlamentare , però ha comunque dimostrato che quello di ministro gli piace. Si candida quindi a fare comunque il ministro in un futuro governo?