Buchi neri e rutti: bufera sulla Rai per le volgarità della Littizzetto (video)

mercoledì 24 gennaio 10:21 - di Redazione

L’ultima puntata di “Che tempo che fa” l’ha vista protagonista del solito monologo volgare sulla scrivania di Fabio Fazio dove, cercando di far ridere, Luciana Littizzetto parlava di scoperte scientifiche spaziali, facendo il verso dei rutti che, a suo dire, sarebbero espressioni fisiche dei “buchi neri” dell’universo. Ovviamente sui quei buchi neri s’è sbellicata di risate facendo fioccare faccine e doppi sensi con Fazio.

Tutto secondo copione, come quando qualche settimana fa la comica di Fazio dissertò a lungo sul tema della parola “suca”, che in Sicilia significa quello che immaginate ma che è stata utilizzata anche in una tesi di laurea…. eccetera eccetera. Il pubblico, a giudicare dagli ascolti, non sembra gradire né lei né Fabio Fazio, ma anche il Movimento Italiano Genitori (Moige) s’è mosso esprimendo pubblicamente le proprie perplessità per il frasario utilizzato, con soldi pubblici, dalla Littizzetto su RaiUno. «Questi termini utilizzati dalla Littizzetto non ci sembrano adatti sulla Rai e a maggior ragione sulla prima rete che per eccellenza è quella delle famiglie. Il suo linguaggio non è adatto alla rete e all’orario. La parolaccia ci può scappare nella battuta, non siamo dei bacchettoni pronti a puntare il dito. Il problema è quando diventa il centro dello sketch o il modo normale di interloquire in televisione. Un tempo la tv insegnava la lingua italiana ora l’involgarimento».

La Commissione di Vigilanza della Rai si muoverà o lascerà campo libero a Fazio, come sempre?

video con le battute sui buchi neri

 

video con le battute su “suca”

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • graziano lauzana 28 dicembre 2018

    Con profonda tristezza osservo come la volgarità, l’ ignoranza, e la pochezza morale venga divulgata dalla tv di stato, ma avete un po’ di dignità voi dirigenti RAI?

  • Sergio3 27 marzo 2018

    Speriamo che il prossimo Governo faccia un po di pulizia e rimuova dai nostri schermi faccio e contenuti voluti dal PD.incominciando da Orfeo d.g.vadano tutti a pascolare con MARTINA MINISTRO DELL’agricoltura.p

  • Pietro 27 marzo 2018

    non la guardo mai, non mi interessa e non fa ridere

  • Sergio Recchi 29 gennaio 2018

    Perchè devo pagare il canone per pagare questa zotica ?

    • Chicco Fumagalli 4 giugno 2018

      Il canone lo paghi per ricevere il segnale, non i programmi. Informiamoci prima di parlare.

  • enrichetta 28 gennaio 2018

    rai schifosa,ridacci indietro i soldi che ci rubi

  • giovanni briffa 28 gennaio 2018

    a me fa più senso sentir parlare i politici, sono di una volgarità insopportabile, dicono le stesse cose di 5 anni fa! questa è volgarità, sdoganare le bugie come un fatto “normale”, la litizzetto la conosciamo prender o lasciare, finisce la, ma le bugie dette solo per fare soldi, perchè alla fine questo interessa ai nostri politici, potere e soldi, un binomio letale, dico di noi cittadini, letali per noi, azz e stiamo qui a dire vergogna, che schifo……ecc…..anche le nostre menti si sono rincoglionite di brutto, vediamo il nemico dove nn c’è, facciano la festa per la memoria quando la germania ci tratta come bankomat, dico la germania che come minimo questi, doveva lavorare per l’europa agratis per almeno cento anni, per quello che hanno fatto e concepito, invece sono più forti di prima, nn c’è nulla che va, nn facciamo la guerra tra i poveri, incazziamoci!!!

  • Marcella 28 gennaio 2018

    Fabio Fazio pure e ancora a Sanremo………..che schifo!!!
    Non mi piace Sanremo ma a maggior ragione quest’anno cambierò canale
    CHE SQUALLORE?

  • nicola cecca 27 gennaio 2018

    Mai sentite tante idiozie tutte insieme!

  • Galeone Elio 27 gennaio 2018

    vergognaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

  • Galeone Elio 27 gennaio 2018

    vergognatevi……e basta,,,i soldi che guadagnate con la vostra arida comicita’ che non fa ridere potrebbero servire a sfamare parecchia gente

  • Galeone Elio 27 gennaio 2018

    ma che razza di comicita’ è questa….schiaffo alla miseria sperperare soldi per 2 individui che non hanno niente da insegnare quelle volgarita’si conoscono è non fanno ridere i giovani che potrebbero scorgerli,mio meraviglia la rai e lo stesso gruppo politico che li sostiene
    VERGOGNIAMOCIIIIIII

  • Ferdinando Gaeta 27 gennaio 2018

    Più che volgare è di una stupidità sconfortante, dare stipendi d’oro a questi due pagliacci è veramente il segno dei tempi, siamo in una situazione culturale da basso impero siamo alla fine, l’Italia è finita.

    • loredana 27 gennaio 2018

      non pagate il canone..come fare??? inviate la disdetta all’Enel…e boicottiamo queste trasmissioni filo politiche governative…facciamoli chiudere e mandarli a lavorare…in siberia però!

    • Paolo Pazzglia 27 gennaio 2018

      Togliamoceli dai piedi. Il m5s propone che la nomina dei direttori delle reti televisive non sia più politicizzata. Questi prendono stipendi enormi perchè non c’è meritocrazia, e non c’è meritocrazia perchè loro sono al servizio del PD, che controlla TUTTE E TRE le reti rai da 5 anni.
      Per quanto riguarda mediaset poi… si potrebbe aprire un capitolo infinito: vanno demolite tutte le leggi vergogna fatte da Berlusconi (con appoggio PD), che gli han permesso questo immane ed antidemocratico monopolio.

  • Finella 26 gennaio 2018

    La litizzetto mi ha stufata satira ripetitiva

  • Sandra 25 gennaio 2018

    Assurdo farli passare da Rai 3 a Rai 1!! La racchia maleducata più pagata in tv, per dire il nulla!! Brutta a vedersi con quella voce gracchiante!!grazie pd

  • Enzo 25 gennaio 2018

    La Littizzetto è la personificazione della volgarità più disgustosa. certamente non è una bella persona. Io la manderei fuori dalla Rai a calci nel sedere…….

  • Vittorio 25 gennaio 2018

    Comunisti con portafoglio a destra!

  • Roby 25 gennaio 2018

    Quel condutore prende DUEMIGLIONI ESEICENTO MILA EURO ALL’ANNO CHE SCHIFO LA RAI .

    • pablo 25 gennaio 2018

      Litizzetto …..una sco****** nel modo RAI ….non può che parlare di buchi neri

  • Giuseppe Tolu 24 gennaio 2018

    Altro che ridere, questa poveraccia è pure maleducata, fa soltanto piangere. Ma quando mai dobbiamo pagare una barca di soldi a lei e al suo beneamato presentatore, non valgono un fico secco e, ancora, continuano imperterriti con una trasmissione che da quando è nata era già morta. Non è tutta loro la colpa, la colpa è di chi li paga profumatamente con i soldi di pantalone.

  • LINO 24 gennaio 2018

    Spero che il Moige intervenga fermanente a fermare questa linguaccia che sicuramente che non fa ridere.

  • Rita Carfafno 24 gennaio 2018

    Non seguo né Fazio né tanto meno la Littizzetto. Fazio sembra messo lì per sbaglio…è la Littizzetto non fa assolutamente ridere. Strappa al massimo qualche accenno di sorriso ma poi a lungo andare stanca tantissimo con quella volgarità di bassa lega. Guardateveli voi…buona serata

  • sante 24 gennaio 2018

    Poverina!!!!!!…..e crede anche di essere simpatica!!!!….povera donnetta!!!!!!… e l’altro identico a lei!!!!”

  • Jolanda Laimer 24 gennaio 2018

    A me personalmente è stata sempre antipatica, non è dicendo parolacce o con i doppi sensi che ti rendi simpatica e tantomeno sono così puritana da criticare i suoi operati ma la Rai Rete Pubblica “a pagamento” dovrebbe ricordarsi che nella fascia protetta ci sono anche dei minori che ascoltano e vedono la TV… Bell’esempio ci danno “certe persone”. Grazie!

  • Roberto 24 gennaio 2018

    Basterebbe essere veramente in democrazia ed essere liberi di pagare o meno il canone….la Rai come una payTV ….né più né meno…se la voglio pago non che pago anche se non la voglio e mi fa pure schifo….mi sa di purga staliniana….grazie Renzi!

  • Luigi 24 gennaio 2018

    C’è poco da dire mi stupisce che la gente ascolti ancora Fazio e la Littizzetto persomalmente come li vedo cambio canale

    • Fausto 25 gennaio 2018

      Concordo in toto ma ugualmente da un enorme fastidio sapere che vengono pagate molto profumatamente certe persone per apostrofare altre persone pensando di essere superiori quanto invece sono di statura molto bassa e mi riferisco alla cultura che vorrebbe imporci dall’alto di una scrivania con argomenti alquanto miseri.Rai date soldi per nuove trasmissioni a chi ben lavora e produce cultura come Piero e Alberto Angela gli unici che salvano il livello culturale della Rai.

  • Mara 24 gennaio 2018

    E la pagano pure profumatamente!!!!! Mah vergognosi

  • giorgio 24 gennaio 2018

    che squallida figura di donna

  • Lella 24 gennaio 2018

    Mi meraviglio che ancora la facciano lavorare ancora … ha sempre avuto una comicità volgare e per nulla coinvolgente.