Berlusconi: «De Benedetti preso con le mani nella marmellata. Se fosse capitato a me…»

mercoledì 10 gennaio 20:16 - di Redazione

«Se fosse capitato a me, io sarei già in croce. Vediamo come la situazione andrà a dipanarsi… Vedo che il signor De Benedetti, i cui giornali hanno fatto campagna contro di me, oggi è stato preso con le mani nella marmellata, vediamo come si svolgeranno le cose…». Lo ha detto Silvio Berlusconi ai microfoni di Radio 105 parlando delle intercettazioni su De Benedetti e la vicenda del decreto sulle banche popolari.

Il leader di Forza Italia interviene anche nel dibattito del centrodestra. «Diamo garanzia di unità, siamo abituati a lavorare insieme e a mantenere gli impegni. Io penso di poter garantire che con la Lega non ci saranno difficoltà a stare insieme e governare. Così come escludo che in Parlamento la quarta gamba potrà fare scelte che vanno contro la decisione di allearsi con il centrodestra».

Quanto poi alle politiche del lavoro, Berlusconi precisa: «Io non ho mai detto di voler abolire il Jobs act. Penso chequesta sia stata una cosa interna alla coalizione che oggi è superata».  E sull’articolo 18? «Si possono tenere le cose come sono». Sul M5S, il leader di FI non risparmia infine la staffilata: «C’è il pericolo che una vittoria dei grillini possa distruggere la tenuta del nostro sistema economico-finanziario».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • GIOVANNI TAGLIAFERRI 12 gennaio 2018

    quello che vogliono gli italiani: cancellare le leggi svuotacarceri – certezza della pena – stop imvasione nera – Sarete in grado di farlo? Ah, saperlo,saperlo!

  • Claudio Pandolfi 12 gennaio 2018

    Bravo Silvio.
    chi la dura la vince!

  • GIOVANNI TAGLIAFERRI 12 gennaio 2018

    ma non capite che Berlusconi vi darà dei contentini,ma tutto cambierà perchè tutto resti come prima! vi siete chiesti perchè all’estero ora lo trattano bene? Vi sta prendendo per il naso, svegliatevi!

  • giorgio 11 gennaio 2018

    prima la Boschi, ora De Benedetti, che dire, anche loro so’ ragassi.

  • Giovanni 10 gennaio 2018

    Dopo questa uscita sull’art 18 come i grillini ha perso ogni senso votarlo.